La bicicletta elettrica: modelli e prezzi

 

Modelli di Bicicletta elettrica


Di seguito le migliori biciclette elettriche acquistabili online o in contrassegno, o nella sede di Roma o con carte di credito e spedizione postale nel grande catalogo online del negozio di forniture sportive Faress.


Caratteristiche della Bicicletta elettrica


La prima cosa che va detta delle biciclette elettriche è che non sono dei motorini e che la velocità massima raggiungibile è quella di 25 chilometri orari, mentre per superare i 25 chilometri orari si deve solo pedalare. Questa caratteristica rende le bici elettriche utilizzabili da chiunque, senza patentino, senza casco (la velocità raggiungibile è inferiore a quella massima raggiungibile pedalando) e senza limiti di età. Non è richiesta quindi neanche l'assicurazione di responsabilità civile (RC). 

Non si tratta perciò di mezzi di trasporto a tutti gli effetti, ma di mezzi a "pedalata assistita", considerando sempre la possibilità di spegnere il motore elettrico e di pedalare come su una bicicletta normale.

Proprio questa caratteristica ne fa un mezzo ottimo per persone con ridotta capacità di deambulazione o per chiunque volesse affrontare il traffico cittadino con un mezzo economico, ecologico e che comunque offre in ogni momento la possibilità di pedalare facendo regolarmente sport.

Il sistema di pedalata assistita nella bicicletta elettrica


Per essere considerate "a norma di legge" ed essere equiparabili a biciclette tradizionali sotto ogni punto di vista, i modelli di bicicletta elettrica devono possedere il famoso "Pas System" cioè il sistema di pedalata assistita (facilitata dal motore elettrico).

Si fa ancora molta confusione in merito alla classificazione delle biciclette elettriche, in particolare quando si parla di biciclette con acceleratore e di bici a pedalata assistita (il famoso Pas System). Tra i due modelli, esistono infatti le seguenti differenze, che permettono di uscire da ogni dubbio e dividere le biciclette con acceleratore da quelle Pas.

La bicicletta elettrica che possiede il sistema di accelerazione ha un motore elettrico che viene azionato da una leva acceleratrice (Acceleratore posto spesso sul manubrio), e che permette l'accelerazione indipendentemente dall'uso di pedali (si potrebbe stare immobili e viaggiare come in motorino).

Questo tipo di mezzo non è propriamente una bici elettrica ma rientra nella categoria dei "motorini elettrici", che come tali sono oggetto di immatricolazione, omologazione, targa, assicurazione, indosso del casco e tutte le operazioni da svolgere in caso di veicoli a motore (siano essi motori elettrici o a carburante).

La bicicletta elettrica dotata di Pas System presenta invece una struttura molto diversa; vede infatti collocata una centralina elettronica intelligente che capisce quando il guidatore sta impiegando i pedali e quando esso è fermo, azionando il motore elettrico solamente nel caso in cui i pedali risultino in movimento. Allo stesso modo, il sistema disattiva il motore elettrico di ausilio alla pedalata qualche secondo dopo il momento in cui il conducente allenta la pressione sui pedali fermando la pedalata.

La differenza di base è comunque nel fatto che la bicicletta elettrica con pedalata assistita deve "assistere" la pedalata facilitandola, e non sostituirla in toto. Poi nella pratica, è sufficiente effettuare una pedalata ogni decina di secondi per tenere attiva la bicicletta elettrica ed il suo motore.

Da un punto di vista legale e di normativa quindi le bici elettriche con il Pas System sono ammesse senza problema perché non considerate come mezzi di trasporto, mentre le biciclette elettriche dotate di sistema di accelerazione senza pedalata, non essendo omologate ma essendo comunque considerate mezzi di trasporto a motore, possono portare giuridicamente a rischiose contravvenzioni e sequestro del mezzo (teoricamente, poi nella pratica non si è ancora verificato alcun sequestro di biciclette elettriche).


Il telaio nella bici elettrica


La forma del classico telaio delle biciclette elettriche è quella a "diamante", ed è costituita da quattro tubi che si raccordano in due nodi.
 
 

Le altre parti del telaio della bicicletta elettrica



Approfondimento sulla bicicletta elettrica.

[Indietro]